Veneto, Anas: aperto al traffico il terzo nuovo viadotto sulla SS 51 “di Alemagna” nel tratto urbano di Longarone (BL)

Anas (Gruppo FS Italiane) ha aperto al traffico, in modalità di cantiere, il terzo nuovo viadotto posto al km 52,450 della strada statale 51 “di Alemagna” nel tratto urbano di Longarone, in provincia di Belluno.

Il viadotto, con una lunghezza di circa 100 metri – per un investimento di 3 milioni di euro – fa parte degli interventi del piano straordinario di potenziamento della viabilità di accesso a Cortina, con Commissario il Presidente di Anas, Edoardo Valente.

Gli interventi si inseriscono nell’ambito dei lavori di miglioramento prestazionale e funzionale della SS 51 nel tratto compreso tra Castellavazzo e la galleria Termine, per un investimento totale di circa 22 milioni di euro; in particolare il viadotto è posto fra lo svincolo di Castellavazzo nord e la galleria – della lunghezza di circa 1 km – su cui si sono investiti 12 dei 22 milioni di euro e su cui sono in corso le ultime lavorazioni di rifinitura al di fuori della sede stradale.

L’apertura al traffico in modalità di cantiere rende così fruibile l’intero nuovo tracciato, consentendo di fluidificare il traffico, riducendo i tempi di percorrenza e aumentando i livelli di confort e di sicurezza stradale per i viaggiatori che da Cortina d’Ampezzo sono diretti verso Belluno e viceversa.

 “Prosegue l’impegno della struttura commissariale – ha dichiarato il Presidente di Anas Edoardo Valente, Commissario per il potenziamento della viabilità per Cortina – per il miglioramento prestazione e funzionale della strada statale 51 di Alemagna. Il nuovo tracciato si pone l’obiettivo di rendere più fluido il traffico, riducendo i tempi di percorrenza e aumentando i livelli di comfort di guida e di sicurezza stradale per i viaggiatori che da Cortina d’Ampezzo sono diretti verso Belluno e viceversa”.