Valle di Cadore

La variante di Valle di Cadore si innesta sulla statale mediante una rotatoria dal lato di Tai di Cadore e uno svincolo dal lato verso Cortina d’Ampezzo. I lavori prevedono la realizzazione di una galleria lunga circa 600 metri.

L’investimento complessivo è di 75,6 milioni di euro.

Il 16/05/2018 il Ministero dell’Ambiente ha espresso parere con la richiesta di assoggettare il progetto a Valutazione di Impatto Ambientale (VIA), che è stata avviata a dicembre 2018 e si è conclusa il 22/07/2020.

Il 22 dicembre 2020 si è quindi svolta la Conferenza di Servizi che si è conclusa positivamente a febbraio 2021.

Il 3 giugno 2021 è stato quindi pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto di approvazione del progetto.

Il 7 dicembre 2022 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando di gara per i lavori di realizzazione della variante.

 

Mappa variante Valle di Cadore