Tai di Cadore

La variante di Tai di Cadore prevede un’ipotesi di tracciato in galleria della lunghezza di 980 metri con raccordi sulla viabilità esistente tramite rotatorie.

Il 28/03/2018 il Ministero dell’Ambiente ha espresso parere con la richiesta di assoggettare il progetto a Valutazione di Impatto Ambientale (VIA), che è stata avviata a dicembre 2018 e si è conclusa il 02/09/2020.

Successivamente, il 31 marzo 2021 si è aperta la Conferenza di Servizi, conclusasi positivamente. Il 14 settembre 2021 è stato quindi pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto di approvazione del progetto.

La soluzione individuata tiene conto delle indicazioni pervenute dal territorio rispetto agli innesti sulla SS 51 nell’ambito del complesso processo di concertazione della soluzione progettuale. L’investimento complessivo, approvato con il suddetto Decreto, ammonta a circa 68 milioni di euro.